Conviene investire in pubblicità a Taranto?

Conviene-investire-in-pubblicità-a-Taranto-538x218

25 Nov Conviene investire in pubblicità a Taranto?

La pubblicità sin dai primi tempi dell’industrializzazione ha avuto un ruolo fondamentale, adottata dalle aziende per il raggiungimento di risultati positivi, era utilizzata per comunicare ai consumatori le caratteristiche dei prodotti e dei servizi venduti.

La crisi finanziaria che attanaglia la nostra economia ha visto le aziende costrette a rivedere le proprie politiche di spesa tagliando gli investimenti in pubblicità, ma tale scelta era la più opportuna?

I dati economici rispondono a quest’ultima domanda, le aziende che hanno assunto tale decisione, hanno avuto un incremento dei loro costi, prevalentemente generati dall’assenza di un campagna comunicativa verso i propri clienti, perdendo dati sulle loro esigenze e sulle preferenze d’acquisto, non riuscendo contestualmente ad eseguire una efficacia pubblicità aziendale.

A Taranto il fenomeno è stato molto più ampio, perché oltre alla crisi finanziaria mondiale ha inciso negativamente il problema dell’industria siderurgica, che ha generato inevitabili ritorsioni economiche su tutto il territorio ionico.

Questa situazione ha causato maggiori ripercussioni sugli investimenti in pubblicità a Taranto, aumentando maggiormente la crisi economica delle aziende e delle piccole e medie imprese interessate.

Solo la crisi finanziaria ha causato il taglio delle spese in pubblicità?

Assolutamente no, perché purtroppo Taranto è stata protagonista in negativo con, un accentuato fenomeno di abusivismo degli impianti pubblicitari, casi di aziende che non hanno rispettato le norme vigenti, si pensi che anche lo stesso Comune di Taranto necessita da anni di un nuovo piano generale degli impianti pubblicitari ad oggi ancora indisponibile, il tutto ha generato e continua a generare una estrema confusione amministrativa, che ha visto anche molti clienti di agenzie pubblicitarie vittime sanzionate con multe salatissime per imposte comunali di pubblicità mai versate dalle rispettive agenzie.

Risulta palese prendere atto che per le aziende di Taranto è stato un periodo difficile anche alla luce di questi episodi, le stesse hanno visto le loro attività imprenditoriali messe a serio rischio, ma per fortuna, questi fattori non possono ostacolare la libera iniziativa d’impresa anche perché la pubblicità rappresenta una delle “chiavi” per uscire dall’attuale situazione economica.

Investire in pubblicità a Taranto, anche se ci sono tali problemi, conviene sempre, magari affidando i propri budget pubblicitari ad aziende serie che hanno investito nell’innovazione, nella professionalità e soprattutto nell’assistenza costante del cliente, proprio come ha fatto Up Media Srls, Start Up Innovativa di Taranto, anche perché come diceva Henry Ford, “Smettere di fare pubblicità per risparmiare soldi è come fermare l’orologio per risparmiare tempo.”

Nessun commento

Lascia un commento